Liborio Furco presidente Gal Elimos

Suo vice è il sindaco di Calatafimi

30-12-10 | TURISMO | Sicilia | Con una nuova riunione del Cda, sono state attribuite le cariche amministrative del Gal Elimos, Unione dei Comuni della Valle del Belice, la società consortile costituita con l’obiettivo di promuovere lo sviluppo turistico attraverso la valorizzazione dei beni culturali e dei prodotti tipici locali.

E’ stato nominato ufficialmente Presidente del Gal Elimos Liborio Furco, di Castellammare del Golfo.  Sociologo, docente universitario, esperto il politiche di sviluppo e coordinatore scientifico del Cemsi, Furco è attualmente anche direttore dell’Istituto Superiore di Giornalismo, consulente esperto politiche euromediterranee, di relazioni fra gli enti, di attività di promozione per le politiche di integrazione economiche e sociali ed è stato dirigente tecnico agenzia regionale per l’impiego.

La sua nomina è stata fatta per la preparazione e le competenze nel settore, superando qualsiasi altro criterio di scelta. A essere nominato vice presidente è stato il sindaco di Calatafimi, Nicola Ferrara, in quanto Comune capofila del Gal. Sono sette i componenti del Cda, 4 privati e 3 pubblici.

L’associazione Nuova Direzione di Castellamare, la Provincia regionale di Trapani rappresentata da Simone Magaddino, la Banca di Credito Cooperativo di Partana con Vincenzino Culicchia, Salemi con Caterina Agueci, per quanto riguarda i primi. I Comuni di Calatafimi, Valderice, Poggioreale rappresentati dai rispettivi sindaci per quanto riguarda i soggetti pubblici.

da GDS.IT

Annunci

Viva viva Vincenzino

Si viva viva il sempiterno Vincenzino Culicchia (classe 1932), sindaco per 30 anni di Partanna, ex DC, ex Popolare, ex Margherita ed attuale coordinatore provinciale del Movimento per le Autonomie, il quale dopo avere “scongelato” i tre assessori designati Paolo Ruggirello, Davide Fiore e Giovanni Lo Sciuto, ha annunciato il suo ingresso, nero su bianco, a patti e condizioni, e per spirito di servizio nella giunta del Presidente dell’amministrazione della Provincia di Trapani Mimmo Turano in sostituzione del deputato regionale Paolo Ruggirello ed in più con l’incarico di vicepresidente.

Come anticipato in parte qui il presidente Mimmo Turano ha trovato le chiavi per risolvere il rebus, ed esse hanno nome Megaservice e Iacp, le cui presidenze andranno entrambe all’ Mpa.

Nel frattempo Eleonora Lo Curto attualmente esponente di spicco dell’ Mpa, ex deputato regionale, ex presidente del Consiglio comunale di Marsala, ex vice presidente della Provincia ed ex presidente dello Iacp della provincia di Trapani, è la nuova deputata europea per la Circoscrizione Sicilia-Sardegna, a seguito delle dimissioni da Strasburgo di Francesco Musotto.
E’ anche la prima volta che un esponente della provincia di Trapani va ad occupare una poltrona al parlamento europeo.