Di nuovo raggiungibile il sito di WikiLeaks

Dopo essere stato irragiungibile per circa un’ora a seguito di un DDoS (distributed denial of service, letteralmente negazione del servizio)”, per come si legge in un messagio su Twitter delle ore 17,29, il sito di WikiLeaks è tornato raggiungibile.

In ogni caso si legge sempre su Twitter il Guardian, il New York Times, El Pais, Le Monde e lo Spiegel pubblicheranno i documenti, qualunque possa essere lo stato del sito di Wikileaks in serata.

Nel frattempo circola una copertina (vera o falsa ?) del settimanale tedesco Der Spiegel che dovrebbe essere in uscita nei prossimi giorni.
Nella copertina del settimanale risalta il titolo, ‘Enthullt’ (Rivelato), e il sottotitolo: ”come l’America vede il mondo, il rapporto segreto del Dipartimento di Stato americano” con 12 foto di capi di stato e/o primi ministri, tra questi il presidente iraniano Mahmud Ahmadinejad, con la didascalia ‘questo e’ Hitler’, il colonnello Muammar Gheddafi (‘procaci biondine come infermiere’), il presidente afghano Karzai (‘spinto dalla paranoia’), il presidente francese Sarkozy (‘imperatore senza vestiti’).
Ultimo in fondo a destra, il presidente del consiglio italiano Silvio Berlusconi. ‘Feste selvagge’, recita la didascalia.

Cambiare “status”

Dana Hanna, il signore del video che traffica con i telefonini, ha pensato di aggiornare lo status su Twitter e su FaceBook (da single a sposato) durante suo matrimonio all’altare, complice il celebrante, e suggerendo alla sposa di fare altrettanto .

La sposa Tracy manifesta un po di sorpresa ma quando gli invitati si mettono a ridere sta al gioco.

Il video l’ha messo lui stesso in rete con queste parole:

“I have a lot of family scattered around the country and we all use Facebook a lot to keep in touch. So when Tracy and I were engaged, most of my family found out via Facebook because we updated our statuses.

I surprised not only my guests, but also Tracy by pulling out my phone and posting on Facebook and Twitter from the altar during out wedding. This was just done to be funny – we really don’t Facebook THAT often :).

I had her phone ready in my pocket, so when she asked for it I could hand it to her. No one knew about this except the minister, and myself.

Here is the twitter post:

http://twitter.com/TheSoftwareJedi/status/5925126890

via Techcrunch