AAA – Castellammare del Golfo – Cercasi attori, tecnici ed assistenti per produzione cortometraggi

Il “CICI FILM FESTIVAL” per la realizzazione della terza edizione cerca personale ed attori

Si aprono ufficialmente lunedì 9 Settembre con la presentazione dei registi partecipanti i lavori della terza edizione del CICI FILM FESTIVAL.
A Castellamamre del Golfo, al teatro Apollo di corso Bernardo Mattarella alle ore 21,00 tutti coloro che sono disposti a mettersi in gioco come attori, tecnici ecc. avranno l’occasione di proporsi, per andare a formare i vari staff che affiancheranno i giovani filmaker.

Grande varietà di provenienza tra i registi selezionati quest’anno. Nutrita la rappresentativa siciliana con Maria Stefania Bonomo proveniente da Enna, Nicolò Cappello da Palermo e Dario Diliberti da Alcamo.
Due felici ritorni: Diego Monfredini da Piacenza vincitore nella prima edizione con “La casa dei trenta rumori”, e Michele Milesi di Cortona (Ar) che la scorsa edizione ha curato la fotografia di “Carmela” di Orsa Cousin.
L’Emilia Romagna oltre che da Monfredini sarà rappresentata anche da Ilaria Vecchi proveniente da Modena, la Lombardia da Gianluca Fedele proveniente da Voghera e Giulia Savorelli da Milano, la Calabria da Salvatore Insana da Cittanova.
Infine il CICI FILM FESTIVAL registra per il primo anno la partecipazione di una regista internazionale. Si tratta della regista franco-spagnola Diane Pol-Lajaima.

Le fasi finali del concorso si svolgeranno il 14 e il 15 Settembre, a piazza Castello, dove verranno proiettati i corti realizzati durante la settimana, e dove sarà decretato il vincitore, a sceglierlo sarà una giuria d’eccezione formata da registi, attori, produttori, giornalisti e critici i cui nomi saranno resi noti nei prossimi giorni.
Nelle due giornate della manifestazione oltre alle proiezioni ed alle premiazioni sono previste: conferenze, presentazioni, degustazioni e concerti.

CICI FILM FESTIVAL 2013787095_o

Il CICI Film Festival da lunedì 5 settembre a Castellammare del Golfo

10 giovani registi, 10 cortometraggi in gara, 5 giorni di tempo

Lunedì 5 settembre prende il via il “CICI film festival”, 10 filmaker arriveranno a Castellammare e dovranno girare un cortometraggio ciascuno su un tema che sarà rivelato solo all’ultimo minuto.

Per lunedì alle 21 al teatro Apollo, è previsto un incontro tra i registi e tutti coloro che aiuteranno questi giovani a realizzare le loro prosuzioni: attori, attrici, scenografi, tecnici, e appassionati sono invitati a partecipare.

Il “CICI film festival” è parte del progetto Gi.a.c.s. finanziato nell’ambito dell’ Accordo di Programma Quadro (APQ) Giovani protagonisti di sé e del territorio (Azioni 1,2 e 4), e sostenuto da Regione Sicilia – Assessorato della Famiglia, delle Politiche Sociali e del Lavoro – e Ministero della Gioventù, e gestito da Arcidonna associazione Cici e Comune di Salemi.

Le proiezioni e la premiazione del festival si terranno all’interno della manifestazione artistico culturale PLAS, il 9 e il 10 Settembre in piazza Castello, a giudicarli e a sancire il vincitore del secondo premio Gi.a.c.s. sarà una giuria tecnica di grande valore, formata da: Enzo G. Castellari, presidente di giuria, considerato uno dei migliori registi italiani di film d’azione, Philippe Giangreco autore e sceneggiatore francese, Eduardo Rumolo produttore, socio fondatore della Rossellini Film, e Laura Aprati giornalista autrice televisiva e cinematografica, e produttrice didocumentari tra cui Malitalia – storie di mafiosi eroi e cacciatori, e Stefania Girolami regista di Agrodolce.

Plas quest’anno, grazie alla collaborazione con l’associazione CICI sarà incentrato sul cinema, infatti oltre ai concerti, che avranno come momento clou le “Radici nel Cemento”, ma anche”Lassatiliabballari”, “the second grace”, “Jakie and His loaders”, Misadra, Nino Ciaravino, e altri ancora in fase di definizione, ospiterà delle performance che uniscono musica cinema e danza, come “Improvvisazioni per segno e corpo” di Cecilia Viganò e Dara Siligato, “Oltre le nuvole di marmo tour” di Andrea Amico, “Pudore” di Dara Siligato, From soup to nuts” di Alessandro Librio, e istallazioni video di Zep studio e Oblivius.

Venerdì 9 è previsto un incontro sullo sviluppo professionale dei giovani siciliani nel campo cinematografico, con Stefania Girolami.
Sabato 10 una conferenza sul cinema di ieri e di oggi con Enzo G.Castellari, di cui sarà proiettato “Quel Maledetto Treno Blindato”.

Inizia dunque una settimana all’insegna del cinema, durante la quale le strade di Castellammare saranno prese d’assalto dalle macchine da presa dei giovani registi in gara.
La settimana si concluderà con le lunghe notti del PLAS organizzato da Zep studio e proloco in collaborazione con l’associazione CICI, e patrocinato dal Comune di Castellammare Del Golfo e da altre istituzioni.