Elezioni Regionali 2010, Lazio 50% sezioni scrutinate

Quando sono state scrutinate più della metà delle sezioni nel Lazio ad essere in testa è Emma Bonino e in Piemonte dove ancora non è stato raggiunto il traguardo della metà delle sezioni scrutinate è R. Cota ad essere in testa.

La prima conduce dopo lo scrutinio di 2.670 sezioni su 5.266 con il 50,09 % contro il 49,35 % della sua avversaria Renata Polverini, il secondo conduce dopo lo scrutinio di 2.287 sezioni su 4.835 con il 47,52 % contro il 47,12 % della suo avversaria di centrosinistra M.Bresso.

Meno di un punto (0,74) separa Emma Bonino da Renata Polverini a metà scrutinio e la tendenza è ad un progressivo avvicinamento.

Annunci

Elezioni Regionali 2010, Piemonte e Lazio, infuria la battaglia

Dopo un andamento dello scrutinio favorevole a Mercedes Bresso, circa mezzora fa Roberto Cota candidato della Lega per il centro destra alla poltrona di governatore del Piemonte è passato in vantaggio con il 47,89 % contro il 47,01 della sua avversaria, quando sono state scrutinate 1.386 su 4.835 sezioni

Resiste maggiormente Emma Bonino nel Lazio agli assalti di Roberta Polverini e quando sono state scrutinate 1.630 su 5.266 sezioni è ancora avanti con il 50,31 %, contro il 49,09 della sua avversaria.

Elezioni Regionali 2010, il punto alle 19,00

A quattro ore dalla chiusura dei seggi nell’anno di grazia 2010, e dopo avere votato per due giorni, come nemmeno nei paesi del terzo e quarto mondo è più d’uso, non è ancora possibile stabilire chi sarà il prossimo o la prossima governatrice del Piemonte e del Lazio.

Al momento risultano scrutinate in Piemonte 914 sezioni su 4.835, le quali vedono Mercedes Bresso, candidata del cemtrosinistra, al 48,09, ed il suo avversario, Roberto Cota, al 46,99, nel Lazio sono state scrutinate 1.013 sezioni su 5.266 ed è in testa Emma Bonino candidata del centrosinistra con il 50,52 % contro il 48,93 %della candidata di centrodestra Renata Polverini

La Bonino piace ai cattolici: l’ha detto la Reuters

Regionali, Ipsos: caos liste nel Lazio costa tre punti a Pdl

giovedì 11 marzo 2010 09:40

ROMA (Reuters) – Il caos liste nel Lazio costa alla candidata presidente del Pdl Renata Polverini tre punti. Secondo un sondaggio Ipsos-Sole 24 ore, infatti, con l’esclusione della lista del Pdl a Roma il vantaggio di Emma Bonino, la leader radicale sostenuta da Pd e Idv, sale da 2 a 5 punti percentuali.

Considerando la lista del Pdl, il sondaggio Ipsos dà alla Bonino il 50,5% contro il 48,5% della Polverini. Ma il distacco sale a cinque punti, 52% a 47% senza la lista.

L’assenza della lista del Pdl, spiega Roberto D’Alimonte sul Sole, produrrebbe la crescita di tutte le altre liste della coalizione che appoggia la Polverini (la lista personale della candidata, Udc, Destra di Storace) ma anche una dose di astensioni che molto probabilmente farebbero la differenza in favore della Bonino.

Dal sondaggio emerge anche che la candidata radicale gode tra l’elettorato dei cattolici “impegnati” e “assidui” un giudizio più positivo di quello che danno alla Polverini. Tra i praticanti assidui il 37% dice di votare per la Bonino e il 30% per la Polverini.

da REUTERS ITALIA

Da po(l)verella di nuovo a Polverini

Riammessa la lista civica della Polverini. !

Sono ventiquattro i ricorsi presentati contro i provvedimenti degli Uffici centrali circoscrizionali delle cinque province del Lazio.

Ne sono stati definiti sedici, secondo quanto riferito dalla Corte d’Appello.
Sono state ammesse le liste regionali: Rete dei Cittadini presidente Marzia Marzioli e Lista Emma Bonino presidente. Non sono state ammesse: Lista Roberto Fiore presidente, Lista il Popolo di Facebook, Lista Fiamma Tricolore, Lista Movimento per Roma e il Lazio presidente Baldi.
Il ricorso della Lista Roberto Fiore è stato respinto definitivamente. Il listino di Renata Polverini, quindi, resta in fase di valutazione dopo la presentazione di questa mattina del ricorso. Allo stato attuale, sembrerebbe che la lista civica Renata Polverini sia stata riammessa dal Tribunale di Roma a seguito dell’esclusione definitiva della lista regionale di Roberto Fiore.

Regionali 2010 Lazio: l’opinione di Zoro

Di Emma (Bonino)e Renata (Polverini), di giri ai mercati, di porti e sacri selci, di manifesti e fumetti, dei cattolici e dell’Udc, ed infine Sanremo e il dopofestival.
Questo e molto altro nella quarantasettesima puntata di Tolleranza Zoro di e con Diego Bianchi.