Castellammare del Golfo a giugno due convocazioni del Consiglio Comunale

Due sessioni del consiglio comunale di Castellammare del Golfo prima della fine di Giugno.
Tra i punti del Consiglio convocato per lunedì 14 giugno prevalgono le interpellanze e le mozioni.
Agli adempimenti relativi al bilancio sarà dedicata invece la sessione di lunedì 21 giugno.

——————————————————-

Il Consiglio Comunale è convocato per il giorno 14 Giugno, Lunedì alle ore 18:30, presso i locali del Palazzo Municipale, Aula Consiliare, in seduta pubblica ordinaria, per la trattazione dei seguenti punti all’O.d.G.:
ORDINE DEL GIORNO
1. Nomina scrutatori e lettura ed approvazione verbali seduta precedente;
2. Comunicazioni del Presidente;
3. Interpellanza del Cons. Bonventre Vito prot. n° 0012835 del 12/04/2010 avente per oggetto: Approvazione di schema di atto d’indirizzo in ordine agli accertamenti necessari ad attestare la liceità dei fabbricati esistenti da sottoporre al Consiglio Comunale.
4. Interpellanza dei Cons.ri Bonventre Vito e Motisi Ivano prot. n° 0012836 del 12/04/2010 avente per oggetto: Zone d’importanza comunitaria ( S.I.C. ) e zone di protezione speciale ( Z.P.S.).
5. Interpellanza dei Cons.ri Bonventre Vito e Motisi Ivano prot. n° 0017294 del 19/05/2010 avente per oggetto: Visione atti deliberativi, inefficienza rete locale Recomnet.
6. Mozione del Cons. Motisi Ivano prot. n° 0016849 del 14/05/2010 avente per oggetto: Salvaguardia, tutela e manutenzione del paesaggio e del patrimonio architettonico e naturalistico di Castellammare.
7. Mozione dei Cons.ri Motisi Ivano e Bonventre Vito prot. n° 0017290 del 19/05/2010 avente per oggetto: Utilizzo pubblico degli accessi al mare nel territorio di Castellammare ed in particolare nell’area della Tonnara di Scopello ” Faraglioni “.
8. Mozione dei Cons.ri Motisi Ivano e Bonventre Vito prot. n° 0019185 del 04/06/2010 avente per oggetto: Centro diurno anziani ” Villa Olivia “.
9. Proposta deliberativa di Consiglio Comunale n. 32 del 01/04/2010 avente per oggetto: Istituzione fondo previdenza per il personale della Polizia Municipale ai sensi dell’ art. 208 del D.L.vo 30/04/1992, n° 285 ( nuovo codice della strada)

La mancanza del numero legale comporta la sospensione di un’ora della seduta in corso;
qualora alla ripresa dei lavori non si raggiunga o venga meno il numero legale, la seduta verrà rinviata al giorno successivo.

Castellammare del Golfo lì 07/06/2010

———————————————

Il Consiglio Comunale è convocato per il giorno 21 Giugno, Lunedì alle ore 18:30, presso i locali del Palazzo Municipale, Aula Consiliare, in seduta pubblica ordinaria, per la trattazione dei seguenti punti all’O.d.G.:
ORDINE DEL GIORNO
1. Nomina scrutatori e lettura ed approvazione verbali seduta precedente;
2. Comunicazioni del Presidente;
3. Proposta deliberativa di Consiglio Comunale n. 51 del 18/05/2010 avente per oggetto: Approvazione del programma triennale delle Opere Pubbliche 2010/2012 e dell’elenco annuale 2010.
4. Proposta deliberativa di Consiglio Comunale n. 52 del 18/05/2010 avente per oggetto: Approvazione del piano delle alienazioni e valorizzazione degli immobili di proprietà comunale ai sensi dell’art. 58 del D.L. n° 112/2008, convertito con modificazioni dalla Legge 133/2008 – Anno 2010.
5. Proposta deliberativa di Consiglio Comunale n. 50 del 17/05/2010 avente per oggetto: Approvazione Bilancio di previsione 2010, Bilancio pluriennale 2010 – 2012 e relazione previsionale e programmatica.
6. Proposta deliberativa di Consiglio Comunale n. 56 del 27/05/2010 avente per oggetto: Approvazione rendiconto Esercizio Finanziario 2009.

La mancanza del numero legale comporta la sospensione di un’ora della seduta in corso;
qualora alla ripresa dei lavori non si raggiunga o venga meno il numero legale, la seduta verrà rinviata al giorno successivo.

Castellammare del Golfo lì 07/06/2010

Trapani la città dei “todos caballeros”

Roma, 15 giugno – (Adnkronos) – Gli agenti della polizia municipale di Trapani, citta’ di 70mila abitanti, sono solo sette ma ognuno di loro sulla propria testa di capi ne ha dieci virgola qualcosa, perche’ oltre ai 70 ispettori capo ci sono nove commissari, un funzionario e ovviamente un comandante. “Il fatto e’ che i Comuni non assumono, la nostra eta’ media va verso i 55 anni e con l’anzianita’ aumentano i gradi”, ha detto a ‘Il Sole 24 Ore’ da Trapani il comandante Francesco Guarano. Tanto che nell’ultimo rapporto Aci-Fondazione Caracciolo sulla polizia locale, Trapani conquista il primato di capoluogo meno presidiato d’Italia sul fronte degli illeciti stradali.

A staccare multe sarebbe infatti solo l’8,6 del personale, contro una media nazionale che viaggia intorno al 75%. Su questo punto Guarano non ci sta e afferma che “anche i commissari e gli ispettori capo sono impegnati in strada”. Il caso non e’ l’unico in Sicilia. Basta spostarsi a Caltanissetta e si incontra la stessa situazione: 60mila abitanti e 60 ispettori capo. Gli agenti, almeno, sono 18, per cui i capi per ognuno di loro non sono nemmeno quattro, funzionari e comandanti e vice compresi. Queste piogge di stellette sono anche il frutto degli scatti automatici dovuti agli anni di servizio.

Per trovare un numero analogo di stelle e stellette bisogna salire a Firenze: dove gli abitanti sono pero’ 370mila, gli agenti semplici sono 600 e la vigilanza che coinvolge anche le migliaia di turisti e city users di ogni giorno regala a Palazzo Vecchio primati degli introiti da multe (piu’ di 48 milioni nel 2007). E ad Asti, che per dimensioni (75mila abitanti) e’ comparabile con le due citta’ siciliane, ce la fanno con 11 ispettori capo e 58 agenti. Spendendo circa 54 euro all’anno a cittadino, il 18,5 in meno dei trapanesi.

da Libero News

Sullo stesso argomento vedi anche Il Sole 24 Ore

 

*** L’origine dell’espressione “todos caballeros” è così spiegata su Wikipedia:

L’espressione spagnola “Estad todos caballeros” (in italiano “Siate tutti cavalieri”) sarebbe stata pronunciata da Carlo V ad Alghero (SS) nell’ottobre del 1541. Le fonti tuttavia non concordano su quale fosse il reale messaggio del sovrano:

una ricompensa alla fedeltà degli algheresi, discendenti di una colonia catalana, pronunciata dal Palazzo d’Albis sulla gremita Piazza Civica; Carlo V descrisse infatti la città come “Bonita, por mi fé, y bien assentada – Bella, in fede mia, e ben solida” osservando la maestosa torre de l’Esperó Reial

il saluto a tre illustri cittadini algheresi, a cui venne concesso il cavalierato per essersi uniti alla spedizione verso Algeri, in rotta verso la quale Carlo V aveva fatto scalo nella città sarda (secondo altre fonti il viaggio era verso Tunisi)

il grido di entusiasmo pronunciato dalla finestra della Casa De Ferrera nell’ammirare l’improvvisata corrida in cui vennero uccisi più di 200 animali per garantire l’approvvigionamento delle navi in partenza; concesse poi solo tre onorificenze

la risposta alla folla di cittadini accorsi per reclamare titoli nobiliari, che venne liquidata dal balcone in modo da poter riprendere senza fastidi le proprie private esigenze fisiologiche

L’espressione è oggi utilizzata in tono dispregiativo per descrivere quelle proposte tendenti ad estendere urbi et orbi dei particolari privilegi, annullando così di fatto la distinzione o il prestigio derivante dagli stessi; allo stesso modo viene utilizzata per connotare l’esito di una vicenda nel quale tutti si proclamino vincitori.

Estratto da http://it.wikipedia.org/wiki/Todos_caballeros

Castellammare del Golfo, Consiglio Comunale l’otto aprile

E’ stato convocato per l’otto aprile il Consiglio Comunale di Castellammare del Golfo.
Diciannove i punti all’ordine del giorno. Tra i più rilevanti il subentro in Consiglio Comunale al posto del Professore Sebastiano Cruciata del Pd del primo dei non eletti della medesima lista, Professor Giovanni Portuesi a seguito di sentenza del TAR Sicilia che lo ha riconosciuto come legittimo titolare della carica di consigliere comunale.
Numerose le interpellanze da esaminare a firma di Ivano Motisi, Vito Bonventre su temi di rilievo della vita amministrativa cittadina.
A seguire alcuni ordini del giorno e l’approvazione di alcuni debiti fuori bilancio a seguito di sentenze del Tribunale di Trapani sezione Lavoro e per concludere l’approvazione della convenzione per la realizzazione del canile consortile e il piano di miglioramento dei servizi di Polizia Municipale.

“Il Consiglio Comunale è convocato per il giorno 8 del mese di Aprile alle ore 11,00 ed in prosecuzione nei giorni 15 e 16 Aprile alle ore 18,00 presso i locali del Palazzo Municipale, Aula Consiliare, in seduta ordinaria, per la trattazione dei seguenti punti all’O.d.G.:

1  . Nomina scrutinatori e lettura ed approvazione dei verbali delle sedute precedenti
2  . Comunicazioni del Presidente e
3  . Insediamento e giuramento del nuovo C.C. Sig. Portuesi Giovanni in esecuzione di sentenza del TAR Sicilia n ° 53/09 del 27/03/2009;
4  . Esame, ai sensi della L.R. 24/06/1986, n. 31 e della L.R. 21/09/1990, n. 36, delle condizioni di eleggibilità e di candidabilità, secondo l’ art. 58 del D.Lgs. 18/08/2000 n. 267, per la convalida dell’ eletto, nonché delle condizioni da cui scaturisce la sospensione di diritto dalla carica secondo l’ art.5 9 del D.Lgs. 18/08/2000 n. 267.
5  . Esame situazioni di incompatibilità ai sensi della L.R. 24/06/1986, n. 31 , ed eventuale inizio della procedura disciplinata dall’ art. 14 della L.R. 24/06/1986, n. 31;
6  . Interpellanza del Cons. Motisi Ivano, pervenuta in data 05/03/2009 prot. n° 0007265 del 06/03/09 avente per oggetto: “Erogazione idrica”;
7  . Interpellanza del Cons. Motisi Ivano, pervenuta in data 05/03/2009 prot. n° 0007266 del 06/03/09 avente per oggetto: “Aggiornamento incidenza oneri di urbanizzazione”;
8  . Interpellanza del Cons. Bonventre Vito, pervenuta in data 04/03/2009 prot. n° 0007455 del 09/03/09 avente per oggetto: “Accesso e funzionalità uffici Comunali”
9  . Interpellanza del Cons. Bonventre Vito, pervenuta in data 09/03/2009 prot. n° 0008193 del 11/03/09 avente per oggetto: “Affidamento incarichi esterni settore urbanistico”;
10 . Interpellanza del gruppo consiliare “Indipendenti – U.D.C.”pervenuta in data 16/03/2009 prot. n° 0008842 del 17/03/09 avente per oggetto: “Redazione del Piano Generale del Traffico”;
11 . Interpellanza del Cons. Motisi Ivano, pervenuta in data 16/03/2009 prot. n° 0008843 del 17/03/09 avente per oggetto: “Piano triennale delle OO.PP.”;
12 . Interpellanza del Cons. Motisi Ivano, pervenuta in data 16/03/2009 prot. n° 0008843 del 17/03/09 avente per oggetto: “Referendum consultivo Plesso Buccellato”;
13 . O.d.G. – proposta dal Cons. Bonventre Vito – avente ad oggetto “Dimissioni dell’ Assessore ai Lavori Pubblici”;
14 . Approvazione O.d.G. sulla grave crisi che sta attraversando il settore dell’ estrazione del marmo nella nostra provincia;
15 . Approvazione O.d.G. – proposta dal gruppo consiliare Popolo della Libertà – avente ad oggetto “Sicurezza nel Golfo di Castellammare”;
16 . Riconoscimento legittimità debito fuori bilancio derivante da sentenza n° 636/08 del Tribunale di Trapani sez. lavoro a seguito di Decreto ingiuntivo n° 58/07  del Dipendente Ponzio Francesco, a titolo di compensi per lavoro straordinario svolto negli anni 2003/2004;.
17 . Riconoscimento legittimità debito fuori bilancio derivante da sentenza n° 493/08 del Tribunale di Trapani sez. lavoro a seguito di risarcimento danni alla dipendente Di Felice Vincenza;
18 . Approvazione della convenzione comunale per la progettazione, esecuzione e gestione di un rifugio per cani sovracomunale da realizzarsi nel territorio di Calatafimi Segesta, contrada Lagani, fra i Comuni di Alcamo, Castellammare del Golfo e Calatafimi Segesta, ai sensi dell’ art. 30 del D.lgs 267/2000;
19 . Piano miglioramento dei servizi di Polizia Municipale.”

I lavori consiliari verranno preceduti giorno 8 aprile 2009 alle ore 10 da una conferenza stampa, organizzata dall’Amm.ne Comunale per festeggiare il nostro Concittadino Emanuele Di Gregorio che nello scorso Campionato Europeo Indoor ha conquistato la medaglia di bronzo.