I know my chicken – The end

Le mie considerazioni sul “referendun per il Buccellato” le avevo fatte qui, di nuovo c’è ora il comunicato del Sindaco una volta celebrato il referendum.

“Referendum consultivo. Il sindaco Marzio Bresciani: “Un flop perché i cittadini si sono resi conto della strumentalizzazione politica”

«Posso anche capire, per quanto non la condivida, la lotta che si è intestata il comitato promotore del referendum. Quello che non capisco e non accetto, invece, è il ruolo dei partiti d’opposizione che hanno voluto trasformare il referendum in una vera e propria campagna elettorale contro la mia persona. Ottenendo come unico risultato quello di raccogliere pochissimi voti poiché i cittadini si sono subiti resi conto che si trattava di una strumentalizzazione. Immotivatamente sono state coinvolte personalità del panorama politico regionale, mentre il referendum non è stato altro che un flop poiché non sono andati a votare neanche tutti quelli che avevano sottoscritto il referendum, cioè 1878 persone. Credo che la dirigenza dei partiti, a livello locale, dal Pd all’Udc, ma anche del Psdi ed Alleanza per la Sicilia, vada ripensata totalmente, poiché è evidente che non ha contatto con la realtà locale. Di un dato sono, però, certo: ogni voto è costato circa 60 euro ai cittadini castellammaresi, più attenti di quanto voglia fare apparire l’opposizione, all’operato di questa amministrazione». Lo afferma il sindaco Marzio Bresciani in merito al referendum consultivo sul quesito “Volete voi che la scuola Diego Buccellato Galatioto, sita in via Canale vecchio, venga destinata ad ufficio tecnico comunale?”. Ieri, dei 14.526 elettori castellammaresi, si solo recati alle urne solo 1.099 cittadini (1.002 i No; 71 i Si; 26 tra schede bianche e nulle), pari al 7,56% dei votanti.”

Annunci

E’ il 4 luglio

Oggi è il 4 luglio 185° giorno dall’inizio dell’anno, ne mancano 180 alla fine. E’ anche il giorno in cui la Terra sta più lontana dal Sole, contrariamente a quanto potreste pensare, visto il caldo di oggi.

Nel 1300 in questo giorno durante i festeggiamenti del Carnevale (e si a quel tempo il carnevale si festeggiava in questo periodo dell’anno), a Verona, in casa Capuleti, Romeo Montecchi e Giulietta Capuleti si conobbero e si innamorarono, dando luogo ad un perenne sfrantumamento di palle per alcuni, e/o alla più romantica storia d’amore di tutti i tempi per la restante parte.

Era il 1776 e in America il Congresso Continentale approvava la “Dichiarazione d’indipendenza dal Regno Unito”, nascevano gli Stati Uniti d’America

Sempre in questo giorno, ma nel 1865 venne pubblicato Alice nel paese delle meraviglie.

Fù più di recente il 4 luglio del 1957 che la Fiat presentò quella magnifica macchina che è stata la “Nuova 500”.

Il titolo di un film “Nato il 4 luglio”, di Oliver Stone, rende indimenticabile questo giorno, nel quale, tra gli altri, sono nati Giuseppe Garibaldi e Gina Lollobrigida.

“Last but no least” oggi 4 luglio 2010 a Castellammare del Golfo si vota per il referendum sulla destinazione del plesso Buccellato.