Si fa presto a dire porco

Così, per dire, in quanti modi diversi si riutilizzano le diverse parti di un porco ?

Scommetto che non lo sapete.

L’artista e designer olandese Christien Meindertsma invece dopo un’accurata ricerca ha appurato, meticolosamente fotografato ed infine raccolto ed illustrato nel suo libro PIG 05049, ben 185 prodotti realizzati con differenti parti di uno stesso anonimo maiale. Tra i prodotti che prevedono l’utilizzo di parti del porco non mancano, le armi e la birra.

Per questo serissimo lavoro nell’ottobre scorso la Meindertsma ha vinto uno dei cinque primi premi al recente TEDx di Amsterdam

Qui l’autrice illustra il libro

Annunci