E’ il 1° Aprile ma non è uno scherzo !

Un mese record per Diarioelettorale !

82.016 pagine viste nel solo mese di marzo e record mensile assoluto dalla nascita del blog!

Annunci

Sollevamento pesi ultimissime impressioni degli spettatori in uscita dalle palestre

Ultima giornata oggi in tutte le palestre delle regioni interessate ai “meeting del 28 e 29 marzo 2010” di sollevamento pesi. In attesa di conoscere dai giudici di gara i risultati ufficiali degli incontri che saranno comunicati solo a partire da questo pomeriggio, alcuni appassionati hanno chiesto in mattinata, all’uscita dalle palestre, al pubblico in uscita dalle gare, la loro impressione.

Questi i risultati:

Nel paese del sole S.Caldara (atleta del sole nascente) solleverebbe 3,0 Kg in più di V.De Buca
Sulla costa C.Borlante (atleta contromano) come nelle previsioni solleverebbe 3,0 Kg in più di S.Piasciotta
Nel Nord-ovest M.Bresaola (atleta parigina) solleverebbe 3,5 Kg in più di R.Cotenna
Nel tacco N.Pentola (atleta con orecchino) avrebbe già sollevato nen 4,5 Kg in più di R.Parente
Nella Capitale e dintorni E.Bravino (atleta spesso a dieta) solleverebbe 5,5 Kg in più di R.Spolverino

Sollevamento pesi ultime impressioni degli spettatori all’uscita dalle palestre

Come già detto precedentemente, sono iniziate, in tutte le palestre delle regioni interessate ai “meeting del 28 e 29 marzo 2010” di sollevamento pesi, le gare di fronte ad un pubblico senza dubbio inferiore alle aspettative. In attesa di conoscere dai giudici di gara i risultati ufficiali degli incontri che saranno comunicati solo a partire dal lunedì pomeriggio, alcuni appassionati hanno chiesto in serata, all’uscita dalle palestre, al pubblico in uscita dalle gare, la loro impressione.

Questi i risultati:

Nel Nord-ovest M.Bresaola (atleta parigina) solleverebbe 2,0 Kg in più di R.Cotenna
Sulla costa C.Borlante (atleta contromano) come nelle previsioni solleverebbe 3,5 Kg in più di S.Piasciotta
Nella Capitale e dintorni E.Bravino (atleta spesso a dieta) solleverebbe 4,0 Kg in più di R.Spolverino
Nel tacco N.Pentola (atleta con orecchino) avrebbe già sollevato nen 4,5 Kg in più di R.Parente
Nel paese del sole S.Caldara (atleta del sole nascente) solleverebbe 5,0 Kg in più di V.De Buca

Sollevamento pesi ancora impressioni degli spettatori all’uscita dalle palestre

Come detto in precedenza sono iniziate in tutte le palestre delle regioni interessate ai “meeting del 28 e 29 marzo 2010” di sollevamento pesi le gare di fronte ad un pubblico che si ritiene finora inferiore alle attese. In attesa di conoscere dai giudici di gara i risultati ufficiali degli incontri che saranno comunicati solo a partire dal lunedì pomeriggio sul tardi, alcuni appassionati hanno chiesto intorno alle 17,00, all’uscita dalle palestre, al pubblico recatosi ad assistere alle gare, la loro impressione.

Questi i risultati:

Nella Capitale e dintorni E.Bravino (atleta spesso a dieta) solleverebbe 1,5 Kg in più di R.Spolverino
Nel Nord-ovest M.Bresaola (atleta parigina) solleverebbe 2,0 Kg in più di R.Cotenna
Nel paese del sole S.Caldara (atleta del sole nascente) solleverebbe 3,0 Kg in più di V.De Buca
Nel tacco N.Pentola (atleta con orecchino) avrebbe già sollevato nen 3,5 Kg in più di R.Parente
Sulla costa C.Borlante (atleta contromano) come nelle previsioni solleverebbe 4,5 Kg in più di S.Piasciotta

Regionali sondaggio IPSOS – IlSole24ore per il Piemonte

I dati del sondaggio Ipsos-Sole 24 in Piemonte confermano il vantaggio, seppure di stretta misura di Mercedes Bresso, la presidente uscente su Roberto Cota, il capogruppo della Lega Nord alla Camera dei deputati. Sulla base delle intenzioni di voto nel voto ai candidati governatori la Bresso sopravanza Cota di meno di un punto percentuale, 49,4 % contro 48,5 %. Nel voto alle liste di partito il rapporto si inverte. Qui, secondo la stima Ipsos, è la coalizione che sostiene Cota ad essere davanti con il 49,3 % dei voti contro il 48,4 % di quella che sostiene la Bresso.

Nel complesso le coalizioni sono stabili intorno ai voti delle europee del 2009. All’interno delle coalizioni invece si registra una ulteriore avanzata della Lega Nord a spese del Pdl nello schieramento di centrodestra e il decremento dei voti per Lista Di Pietro ed Udc in favore delle liste civiche e del Pd.