Non ho parole …

La legge non è uguale per tutti

Annunci

Castellammare del Golfo, una maggioranza da “Oscar”

Seduta particolarmente attesa quella di ieri sera del Consiglio Comunale  “ggiovane” e “light” di Castellammare del Golfo, arrichita dalla presenza in aula di una folta rappresentanza del comitato di genitori ed insegnanti del “Plesso Buccellato” i quali, con numerose iniziative di sensibilizzazione, da mesi chiedono invano che la scuola venga restituita alla funzione di scuola per l’infanzia al servizio del quartiere.

In assenza di ogni e qualsiasi iniziativa concreta da parte dei diversi esponenti della maggioranza consiliare, contattati dal comitato, quanto mai opportuna era la presentazione di una mozione di indirizzo tesa ad ottenere il mantenimento della destinazione d’uso a scuola per l’infanzia dell’edificio di via Canale Vecchio, ad iniziativa dei consiglieri Salvatore Galante e Sebastiano Cruciata del PD.

Collocata al 14° punto dell’ordine del giorno, preliminarmente ne veniva chiesto il prelievo da parte dei presentatori per anticiparne la discussione in presenza dei numerosi cittadini intervenuti per assistere al dibattito.

Una maggioranza “vigliacca” (politicamente si intende) tentava di allontanare il confronto delle posizioni, dagli occhi e dalle orecchie dei cttadini e cittadine intervenuti, bocciando il prelievo del punto all’ordine del giorno.

A questo punto pur di permettere la discussione della mozione, di fronte ai cittadini e alle cittadine intervenuti, i consiglieri Galante e Cruciata hanno ritirato interrogazioni ed interpellanze presentate e che precedevano il punto riguardante la mozione, così come i consiglieri dell’Mpa e dell’Udc.

Apertasi la discussione sono intervenuti alcuni degli esponenti della maggioranza, dichiarando, pur tra contorcimenti dialettici il voto contrario alla mozione dei rispettivi gruppi. Si è distinto solo Ivano Motisi, il quale, con un intervento particolarmente felice, ha dichiarato il suo voto favorevole alla mozione.        

Infine così come dice Rhett Butler a Rossella O’Hara nel finale di “Via col vento“, tutti meno uno, hanno proclamato il loro “Francamente me ne infischio !” nei confronti del “Comitato per la difesa del Plesso Buccellato”.

Applausi, per una interpretazione da Oscar !

E sabato tutti ad assistere ad una nuova interpretazione, questa volta della parte degli studenti, al “Seminario di educazione alla legalità” , “per conoscere la mafia e imparare l’antimafia“, per la regia dell’Amministrazione Comunale di Castellammare del Golfo.

I nostri “seminaristi” si cimenteranno con qualcosa di particolarmente difficile, per come si dice nel comunicato stampa dell’iniziativa infatt,i dovranno distruggere il mafioso che è in loro, “che si chiama orgoglio, indifferenza, prepotenza, ignoranza, cattiveria…”, roba che nemmeno se hai fatto l’Actor’s Studio.

Insomma la “mafia” un pò come “diavolo in me

Zucchero in “diavolo in me”