Depuratore di Castellammare del Golfo: sarà nominato un commissario

Ieri sei febbraio 2015 (perchè segnare le date è essenziale) il primo ministro Matteo Renzi ha annunciato di avere intenzione (sin qui solo intenzione, visto l’assenza ad oggi di provvedimenti conseguenti) di commissariare la realizzazione dei depuratori della Sicilia, un “business” da un miliardo e cento milioni di euro di fondi europei a cui bisogna aggiungere le quote di compartecipazione di Stato e Regione.
Noi un nome adatto alla funzione di commissario per il depuratore di Castellammare del Golfo lo abbiamo e con spirito di servizio ci sentiamo di proporlo, Montalbano Salvo, meglio conosciuto come commissario Montalbano, certi che lui saprebbe farsi ascoltare da Governo e Regione in ogni caso, anche solo per mandarli a fare in culo.

Qui si faceva il punto sul depuratore prima del finanziamento CIPE ed eravamo “solo” nel marzo del 2011.

Annunci