Castellammare del Golfo consiglio comunale il 4 e l’otto agosto

Il Consiglio Comunale di Castellammare del Golfo è stato convocato nei giorni 04 e 08 Agosto dell’anno 2011, alle ore 19,00, presso i locali del Palazzo Municipale, Aula Consiliare, in seduta pubblica ordinaria.

ORDINE DEL GIORNO

Scelta e nomina scrutatori;
Lettura ed approvazione verbali sedute precedenti;
Comunicazioni del Presidente;
Interrogazione del Consigliere Colomba Piero ( Gruppo FLI), prot.n°0022636 del 29/06/2011 avente ad oggetto: “Automezzi Comunali “.
Interrogazione del Consigliere Bonventre Vito (Gruppo UDC) prot.n°0024772 del 14/07/2011 avente ad oggetto: “Completamento assetto Giunta, nomina assessori mancanti”.
Interpellanza del Consigliere Mercadante Antonio ( Gruppo FLI), prot.n° 0025827 del 25/07/2011 avente ad oggetto: “Incarico Capo di Gabinetto all’Enologo Carlo Navarra”.
Interpellanza del Consigliere Mercadante Antonio ( Gruppo FLI), prot.n° 0025828 del 25/07/2011 avente ad oggetto: “Incarichi legali”.
Mozione di censura nei confronti dell’Assessore alle finanze dott. Giuseppe Fausto del PDL per aver dichiarato il falso pubblicamente, prot. n°25794 del 25/07/2011;
Riconoscimento debito Fuori Bilancio di euro 5.225,50 a favore dell’Avv. Donatella Anselmo.
Riconoscimento debito Fuori Bilancio di euro1.002,68 a favore dell’Avv. Gerbino Giuseppe.
Discussione e valutazioni politiche sul ricorso al T.A.R. avverso le delibere di C.C. n°56/11 e n°58/11, relative all’elezione del collegio dei Revisori dei Conti;
Relazione del Sindaco sull’attività amministrativa relativa all’anno 2010;
Approvazione Statuto del costituendo distretto turistico telematico ” Borghi Marinari”.
Proposta modifica dell’art. 3 del regolamento relativo al rilascio delle autorizzazione alla sosta nella zona blu località, spiaggia plaja.
Approvazione proposta schema regolamento di polizia urbana.

Annunci

Castellammare del Golfo, sensibilità a confronto

Leggo su “La Sicilia” di oggi dell’ennesima perla ad opera dell’amministrazione locale castellammarese.

La perla in questione riguarda l’autorizzazione rilasciata ad un Circo a tenere i propri spettacoli nel parcheggio antistante il cimitero comunale.
Immediate le rimostranze degli “incivili” cittadini castellammaresi I quali con una nota hanno espresso il loro disappunto: “Non ci è sembrato delicato da parte dell’amministrazione comunale concedere l’autorizzazione per installare il circo proprio davanti al cimitero. Questo significa avere poco rispetto per i defunti“.

Intervistato da Enzo Di Pasquale il vice sindaco Carlo Navarra, ha giustificato il tutto ammettendo che: “In effetti non è il luogo adatto per piazzarvi un circo. Il regolamento comunale prevede per questo genere di spettacoli la zona di Santa Rita. Qui purtroppo i mezzi del circo non avevano la possibilità di fare manovre e l’area non era sufficiente per accoglierli. Per questa ragione il regolamento è andato in deroga e abbiamo chiesto il parere al comando dei vigili urbani. Da qui la decisione di utilizzare l’area antistante il cimitero comunale che sarà occupata solo per quattro giorni“.

Resta il fatto che l’estraneità sempre più manifesta di questa amministrazione rispetto alla cultura e valori condivisi della cittadinanza castellammarese, non può arrivare a mettere in discussione anche la sensibilità ed il rispetto che a Castellammare del Golfo si nutre nei confronti dei defunti.