News dal Partito dell’Amore

DOPO LA CONVENTION DI BERLUSCONI A NAPOLI

Mussolini furiosa: «Fuori dal palco per colpa della “prima della classe”»
La candidata Pdl contro Carfagna: «Ha organizzato lei. Noi dietro le transenne guardati a vista dai cani»

NAPOLI— Alessandra Mussolini se ne è andata prima della fine, delusa e arrabbiata, dalla convention con Berlusconi. E al telefono, a tarda sera, continua a ripetere: «È una vergogna».

Mussolini, cosa è accaduto?
«È stato fatto di tutto per impedire alle candidate di salire sul palco accanto a Berlusconi. È stata lei a organizzare».

Lei chi?
«La prima della classe. Quella delle Pari opportunità».

La ministra Carfagna che Berlusconi ha detto «bella, intelligente e con le palle»?
«Beh, lasciamo perdere. Io vado oltre le palle».

Mi permetta: anche lei è una donna con… gli attributi.
«Ed è per questo che me ne sono andata. Ho visto le altre candidate dietro le transenne, guardate a vista dai cani».

I cani?
«Certo! Dietro un recinto. Che brutta campagna elettorale. Pensi, la Del Giudice stava per piangere. Lunedì al Gambrinus presenteremo una campagna contro le violenze sulle donne. Assieme: candidate del Pdl e del Pd, con la Coccia. Perché è giusto che ci si difenda anche dalla violenza delle donne sulle donne. Ho scritto una lettera a Fini e a Berlusconi, gli ho detto che in questo Pdl serve unità. Loro sono gli appaltatori, lo costruiscano bene. Senza subappalti e dependance».

Prego?
«Non vede? C’è chi costruisce prima il rifugio del giardiniere e poi la casa».

Angelo Agrippa
19 marzo 2010

da Corriere.it