La crisi del debito nell’eurozona sta tutta qui

Basta confrontare questi due grafici tratti da un articolo di Business Insider che si riferiscono al rendimento a 5 anni dei titoli di stato Svedesi e Finlandesi.

Come potete notare il rendimento di quello Svedese è in continua discesa.

Rendimento titolo di stato svedese quinquennale

Quello Finlandese invece.

Rendimento titolo di stato finlandese quinquennale

I due grafici hanno un andamento identico fino a novembre mese in cui interviene la brusca variazione tra gli andamenti registrata nei due grafici.

L’unica differenza evidente tra i due stati e le loro economie è che la Finlandia fa parte della zona euro, il che significa che non è gli è possibile stampare la propria moneta. La Svezia invece non fa parte dell’euro.

La medesima considerazione può farsi a proposito dei titoli del debito inglesi e tedeschi. Quelli del Regno Unito sono stati scambiati la scorsa settimana con una minore resa che le obbligazioni tedesche.
Anche qui vale la medesima considerazione, nel Regno Unito il governo può stampare moneta. In Germania, non può.

In questo momento, questo è ciò che gli investitori richiedono, e se non si ha una propria banca centrale in grado di pagare i propri debiti si è nei guai.

Hat Tip Phastidio.net

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...