Breve summa del nero pensiero “riots”

«Vai che il mondo ci guarda, il mondo è contentissimo»

«Acab» che sta per All cops are bastards ovvero tutti i poliziotti sono bastardi

«Noi siamo violenti perché la società è violenta e ci usa violenza ogni giorno» da Quotidianamente.net

«Vogliamo conflitto, non protesta»

«Piantiamo grane, non piantiamo tende»

«E domani che nessuno si azzardi a dire che eravamo un gruppetto ai margini del corteo. Non c’è una regia politica di questa giornata e ci siamo anche noi, che rifiutiamo la logica di quattro capetti e quatto bandiere e non ci accontentiamo di arrivare in piazza san Giovanni» dal Corriere.it

E allora basta con queste stupidaggini degli agenti infiltrati e del solito riflesso pavloviano.
Non sono infiltrati, sono sempre gli stessi, una compagnia di giro che si fa tutte le manifestazioni, purchè le loro azioni finiscano sui telegiornali e sulle pagine dei giornali.

Vigliacchi, in fondo, che usano gli altri per dare fondo alle loro pulsioni di violenza, ci sono sempre stati e sempre ci saranno, ma dei quali in questo paese si è incapaci di governarne la presenza e di neutralizzarne l’azione nefasta.

Soggetti i quali hanno imparato che ad infiltrarsi tra “gli altri” si ha più possibilità di fare danno, perché poi gli altri vengono caricati, e loro possono fuggire.

Gente che non regge il confronto dialettico, perchè niente ha da dire o da proporre.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...