La Lega Nord: per gli italiani è un cancro

Due italiani su tre ritengono che la lega Nord ha avuto effetti negativi per l’intero paese e che pertanto sia un danno per la politica italiana.
Lo rivela Trendsetting, il sondaggio realizzato da Affaritaliani.it e Swg.
La presenza della Lega Nord nella politica italiana ha significato un danno per il 67% degli italiani. Ha costituito un beneficio solo per il 33% degli intervistati. Tale valutazione è condivisa anche da un terzo degli elettori di cento destra ed appare particolarmente radicata tra i residenti nel Mezzogiorno. Per il 68% del campione il partito di Umberto Bossi è un movimento di destra, di centro per l’11% e di sinistra per il 2%.
L’indagine è stata condotta attraverso il sito di Affari Italiani.it su un campione nazionale di 1500 soggetti maggiorenni nei giorni 10-11 febbraio 2011.