Cittadini ed amministratori degli enti locali siciliani in precedenza sciolti per infiltrazioni mafiose, attenzione allarme rosso !

Sbaglio io o nel maxiemendamento presentato dal governo e che va in votazione al senato domani 15 luglio è stato fatto saltare l’emendamento approvato venerdì in commissione e che recitava:

“4-bis. Per gli enti per i quali negli anni 2007-2009, anche per frazione di anno, l’organo consiliare era stato commissariato ai sensi dell’articolo 143 del testo unico delle leggi sull’ordinamento degli enti locali, di cui al decreto legislativo 18 agosto 2000, n. 267, e successive modificazioni, si applicano ai fini del patto di stabilità interno le stesse regole degli enti di cui al comma 3, lettera b), del presente articolo; prendendo come base di riferimento le risultanze contabili dell’esercizio finanziario precedente a quello di assoggettamento alle regole del patto di stabilità interno.” ?

Urge accertarlo, ma prima della votazione perchè ciascuno si assuma le proprie responsabilità.

**** Update

Allarme rientrato !

L’emendamento relativo ai comuni in precedenza sciolti per mafia, nel maxiemendamento del governo c’è !

L'emendamento sta a pagina 21 del maxi-emendamento

L'emendamento sta a pagina 21 del maxi-emendamento

Annunci

2 thoughts on “Cittadini ed amministratori degli enti locali siciliani in precedenza sciolti per infiltrazioni mafiose, attenzione allarme rosso !

  1. A noi risulta ancora inserito nel maxi-emendamento, con rassicurazioni anche di qualche ora fa proprio provenienti da dentro il Senato. Se vedi il maxi-emendamento così come definito, sul sito del Senato, è tutto a posto.
    Da dove provengono le tue informazioni???
    Per noi è importante capire al fine di intervenire!!!
    Grazie

    • Caro assessore ha ragione lei.
      Purtroppo solo in serata i server del Senato mi hanno consentito di scaricare la copia integrale del maxiemendamento, al posto del documento malformato a cui avevo potuto accedere nel corso del pomeriggio.
      Credo si possa tirare un respiro di sollievo, oltre che darle atto dell’impegno dimostrato da Lei, dall’amministrazione comunale e dai vostri senatori.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...