Castellammare nel distretto tematico dei “Borghi Marinari” ?

Dopo l’adesione ad un distretto turistico da denominarsi di cui si è detto qui, e che dovrebbe mettere assieme i comuni di Mazara del Vallo, Campobello di Mazara, Buseto Palizzolo, Calatafimi-Segesta, Castellammare del Golfo, Custonaci, Erice, Marsala, Paceco, Petrosino, San Vito Lo Capo, Trapani e Valderice, ora sembra che il Comune di Castellammare del Golfo abbia aderito anche al Distretto Tematico a valenza turistica denominato, (con scarsa originalità, in quanto esiste già un consorzio con analogo nome e finalità assai simili di cui fanno parte i comuni di:  Brolo, Cefalù, Giardini Naxos, Licata, Marsala, Mazara del Vallo, Menfi, Milazzo, Portopalo di Capo Passero e Sciacca), dei “Borghi Marinari“, di cui riferisce questa nota:

“Il sindaco del Comune di Ribera Carmelo Pace ha sottoscritto un protocollo d’intesa per la costituzione del Distretto Tematico a valenza turistica denominato “Borghi Marinari”.

Il Circuito dei “Borghi Marinari” unisce in un unico progetto le città siciliane a vocazione turistica marinara di maggiore rilievo anche dal punto di vista storico-culturale.
Hanno già aderito all’iniziativa i seguenti comuni: Aci Castello, Avola, Brolo, Castellammare del Golfo, Mascali, Mazzara del Vallo, Menfi, Milazzo, Portopalo di Capo Passero, Ribera, Santa Flavia, S. Agata Militello e Sciacca.

”Un iniziativa assolutamente importante per il nostro comune – spiega il sindaco Pace- che ci vede uniti a realtà turistiche primarie siciliane geograficamente distanti, ma accomunate dalla stessa vocazione turistica. L’adesione al distretto ci consentirà di usufruire dei benefici previsti dalla direttiva dell’Assessorato Regionale al Turismo. Tale direttiva prevede l’erogazione di contributi e finanziamenti in favore dei distretti tematici a valenza turistica degli operatori economici presenti nei territori che rientrano nei distretti. Un primo passo per rilanciare l’economia riberese”.

L’adesione al protocollo d’intesa ha una valenza strategica sia nel medio che nel lungo termine in quanto consentirà lo sviluppo turistico del Comune di Ribera inserito in una rete regionale di comuni a forte valenza turistica.
I 13 comuni infatti, rappresentano ognuno vari aspetti della Sicilia: mare, svariate culture e memoria storica di popoli che nel tempo si sono succeduti.”

da Sicilia24h.it“”

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...