Da Londra ad Alcamo e ritorno

Martin Amis è uno scrittore inglese assai noto.

Figlio d’arte, anche il padre Kingsley era scrittore, è l’autore di alcuni dei lavori più conosciuti della letteratura inglese moderna. Vive e lavora tra Londra e l’Uruguay ed è sposato in seconde nozze con la scrittrice Isabel Fonseca.

Il suo ultimo libro si chiama “The pregnant widow” è ambientato in Italia negli anni 70′. Il primo capitolo si chiama “Franca Viola” come l’allora ragazza quasi diciottenne alcamese di cui si parla qui

Qui una ricostruzione giornalistica della vicenda di Franca Viola

E qui il trailer in inglese de “La moglie più bella” – “The Most Beautiful Wife” film di Damiano Damiani del 1970 ispirato alla vicenda di Franca Viola

grazie a Camillo

4 thoughts on “Da Londra ad Alcamo e ritorno

  1. SENZA PAROLE

    “Christian Rocca

    E’ nato a Catania, ma è di Alcamo. Vive a New York, ma è di Milano. Per farlo tornare in Italia sarà necessaria una extraordinary rendition, ma non è impossibile visto che il Foglio ha buoni rapporti con la Cia. Ha 41 anni, quasi 42, ma li dimostra. Dice di essere liberale e di sinistra, ma una volta alle elezioni ha votato per la destra. E’ berlusconiano, ma avrebbe anche votato Veltroni se W. fosse andato alle elezioni davvero da solo e non con Di Pietro e gli altri. Sembra una contraddizione, ma in realtà non lo è. Corrisponde dall’America, ma si è impegnato soprattutto a cacciare Cobolli Gigli dalla Juventus. Si è laureato in Giurisprudenza alla Cattolica, ma non è né giurista né cattolico. Ha scritto tre libri, un quarto è in arrivo, ma finora nessun capolavoro. Cura il blog Camillo, ma non sa bene perché. Forse una ragione c’è: vorrebbe cacciare dalla Juventus anche lo spirito di Cobolli.

    Sito web: http://www.ilfoglio.it/camillo

    • Non ho ben compreso le ragioni di questo commento in cui si propone la breve biografia di Christian Rocca, (tempo fa l’avevo letto su il Foglio).

      D’altra parte che lo spunto per il post è un post di Christian Rocca è espresso chiaramente con quel “grazie a Camillo” e relativo link.

      Per il resto … che dire ….

  2. Ludovico Corrao ed il “milazzismo” | Diarioelettorale Weblog

  3. Damiano Damiani un grande siciliano | Diarioelettorale Weblog

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...