Dafne Floresta, nuovo assessore del Comune di Castellammare del Golfo

Settimo assessore nominato dal sindaco Marzio Bresciani. Si tratta di Dafne Floresta, 40 anni. Il nuovo assessore, segnalato dalla lista di maggioranza “Lavoro, Sviluppo”, vive a Palermo ed è un dirigente d´azienda. La giunta comunale è adesso composta da quattro donne e tre uomini: Marilena Barbara, Daniela Di Benedetto, Dafne Floresta, Maria Antonia Maniaci, Carlo Navarra, Angelo Palmeri e Giuseppe Fundarò. Nei prossimi giorni il sindaco Marzio Brescani renderà nota la nuova distribuzione delle deleghe.“.

Questo il sobrio comunicato del portavoce del Sindaco.

Per sapere di più su “Dafne Floresta”, 40 anni che vive a Palermo ed è dirigente d’azienda, non resta che affidarci alla rete.

Apprendiamo dalla Guida Monaci che Dafne Floresta è (o è stata) responsabile del personale della Ratio Consulta S.p.A., una azienda con sedi a Milano e Catania che si occupa (o si occupava) di servizi di telecomunicazione a valore aggiunto, applicati al marketing e alle vendite.
Il “o si occupava” tra parentesi, è in relazione a questa nota della CGIL di Catania nella quale si denuncia il caso di 80 lavoratori di un Call Center di Catania rimasti senza lavoro e senza interlocutori dall’oggi al domani.

Non sappiamo se, è come questa vicenda si è conclusa. Coloro che fossero interessati potranno approfondire la questione a partire da questi ulteriori link: questo e questo.

Ritornando al neo assessore Dafne Floresta, da Facebook, apprendiamo che una Dafne Floresta residente a Palermo, ha due figli di 10 e 11 anni e da questo documento della Procura della Repubblica presso il tribunale di Milano (in relazione alla vicenda Telecom/Pirellli) che una Dafne Floresta è nata il 14/08/1969 a Catania.

Le informazioni raccolte intorno alla “Ratio Consulta”, ci hanno permesso di apprendere che Dafne Floresta ha un fratello di nome Davide il cui nome ricorre in questo documento del 2003 “Davide Floresta, già Amministratore Delegato di Kronos 2002, società partecipata del Gruppo Progetto Elettronica 92 e specializzata nelle riparazioni di apparecchiature di telefonia fissa e mobile”, ed in precedenza in questo articolo del “Corriere della Sera” del 1999, ma citato anche in numerosi documenti relativi alla vicenda della Texas Instruments di Aversa .

Delle vicende relative alla Texas Instruments si occupò una puntata di Report dall’illuminante titolo “Gli affossatori“. Nel testo consultabile all’indirizzo sopra riportato ad un certo punto l’autrice dice: “Come risulta da questa visura, la Uni Com in quel periodo aveva come consigliere delegato e socio di minoranza un ex funzionario della Texas, Sergio Vicari, mentre presidente era l’onorevole Ilario Ferruccio Floresta di Forza Italia, noto per essersela presa con l’orecchino di Nichi Vendola. ” e subito dopo “I signori Floresta e Vicari oltre ad essere presidente e amministratore delegato nella Uni.com, lo sono anche della Yorik, una società immobiliare con sede in via Castiglione 21 a Bologna presso lo studio Gnudi, che è il presidente dell’Enel. L’11 maggio 1999, Sergio Vicari, in qualità di amministratore delegato della Uni.Com, cede alla Yorik, il cui presidente è Ilario Floresta, l’edificio che ospita lo stabilimento di Aversa. Il giorno dopo, il 12 maggio, tutti e due, Floresta e Vicari, si dimettono dalle loro cariche nella Uni.Com e la società immobiliare di Bologna, che fa capo sempre a loro, comincia a percepire dalla Uni.Com un affitto di 1 miliardo di lire all’anno a partire dal 2000, come risulta dal bilancio.“.

Qui poi si dice che “Yorik srl di Bologna, società formata dagli stessi Floresta e Vicari (ancora rispettivamente presidente e amministratore delegato!!!) e dai loro rispettivi figli Simone e Dafne (consiglieri).

In seguito le indagini della Guardia di Finanza su una vicenda del medesimo tipo in Sardegna misero nei guai alcuni dei protagonisti delle vicende di cui sopra.

Ma chi è Ilario Ferruccio Floresta nato a Desio (Milano) il 2 febbraio 1941, già deputato di FI, eletto in Sicilia, e padre di Dafne e Davide Floresta ?

Imprenditore nel campo delle telecomunicazioni è stato eletto deputato di Forza Italia nel 1994 nel colleggio di Giarre (Catania).
Componente, per quattro legislature, della Commissione Trasporti della Camera è stato Sottosegretario di Stato al Bilancio.
Le vicende giudiziarie che lo hanno visto tirato in ballo sono state diverse, ma tutte si sono concluse con un nulla di fatto.

Illuminante comunque sul personaggio a cavallo tra l’imprenditore ed il politico resta la vicenda Tezas Instruments su ricordata.

Poi magari se risulta che Dafne Floresta, l’assessore, non ha niente a che dividere con questa Dafne, mi auguro vi siate fatti in ogni caso una cultura su quanto poco eticamente affidabile possa essere l’imprenditoria italiana, anche quamdo non va in galera.

Annunci

3 thoughts on “Dafne Floresta, nuovo assessore del Comune di Castellammare del Golfo

  1. Questo commento non viene pubblicato in quanto chiaramente diffamatorio nei confronti di Dafne Floresta e del padre Ilario Ferruccio Floresta.
    Quanto ai fatti esposti e anch’essi non pubblicati essi sono già ampiamente esposti nel post e/o non dimostrati.

  2. Bambini scrivete ! Castellammare è una ridente città della provincia di Trapani | Diarioelettorale Weblog

  3. Floresta… Davide Floresta… questo nome non mi è nuovo ! | Diarioelettorale Weblog

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...