Piemonte, Liguria, Lazio e Lombardia occhio ai sondaggi

Tra il 25 ed il 26 gennaio, con le posizioni e gli schieramenti maggiormente deliniati, sono stati pubblicati sul sito della Presidenza del Consiglio, dei sondaggi sugli orientamenti degli elettori in occasione delle prossime elezioni regionali in regioni, quali: Piemonte, Liguria, Lazio e Lombardia.

In Piemonte, un sondaggio dell’istituto Piepoli effettuato con tecnologia CATI tra il 14/01/2010e il 18/01/2010 su un campione di 800 casi assegna un 47,0 % di intenzioni di voti per l’uscente di centro-sinistra Mercedes Bresso contro il 45,0 % dello sfidante il leghista Cota. Un 8,0 % andrebbe agli altri candidati.

Mercedes Bresso si conferma con un livello di conoscenza e di fiducia più alto rispetto a Cota, grazie anche al giudizio positivo dei cittadini piemontesi nei confronti dell’operato della Giunta da Lei guidata

In termini di partiti, considerando le alleanze “sicure” al momento dell’effettuazione del sondaggio (cioè escludendo Rifondazione Comunista e Radicali dalla coalizione che sostiene Bresso), il Centro Destra risulta in vantaggio rispetto al Centro Sinistra (47 % contro 46 %).

La forbice tra i due candidati è tale da far ritenere la situazione ancora altamente incerta, la maggiore preoccupazione del campione è nettamente la disoccupazione/mancanza di lavoro con il 62% segue nettamente staccata la preoccupazione per i trasporti pubblici con il 6 %.

In Liguria un sondaggio de il Secolo XIX con tecnologia CATI su un campione di 2000 casi effettuato tra il 14/01/2010 e il 16/01/2010 dà il presidente uscente di centro-sinistra Claudio Burlando al 52,8 % contro il 47,2 % dello sfidante per il centro destra Sandro Biasotti.

Un margine abbastanza ampio da far ben sperare il centro sinistra nella riconferma del suo governatore.

Scarso in termini di attendibilità e quindi non da pubblicare, mi è sembrato il sondaggio ISPO effettuato tra il 13/01/2010 e il 15/01/2010 sul Lazio in quanto il campione di 1000 casi non era ristretto agli abitanti del Lazio, ma esteso alla popolazione italiana residente.

Sarebbe interessante sapere perchè una tale logica si ritiene abbia un minimo di senso dal punto di vista scientifico e se non siano prevalenti piuttosto le intenzioni di contribuire a determinare un qualche orientamento dell’elettorato.

Sempre sul Lazio con tecnologia CATI, con un campione di 1000 casi, tra il 21 e il 23 gennaio 2010, è stata effettuata una rilevazione da parte di CRESPI RICERCHE che dà la candidata di centro sinistra Emma Bonino al 40,5 % e la sfidante di centro destra Renata Polverini al 37,0 % e con un dato impressionante relativamente agli indecisi attestati al 20,7 %.

Estremamente incerta la situazione del Lazio e da seguire con attenzione.

Infine la Lombardia, dove un sondaggio di CRESPI RICERCHE effettuato tra il 15 e il 16 gennaio 2010 su un campione di 1000 casi sempre con tecnologia CATI conferma il fatto che non c’è partita tra il governatore uscente Roberto Formigoni per il centro destra dato al 63,1 % e Filippo Penati per il centro sinistra dato al 35,0 % nonostante una platea di indecisi attestata al 21,6 %.

Annunci

2 thoughts on “Piemonte, Liguria, Lazio e Lombardia occhio ai sondaggi

  1. I Piemontesi sappiano che l’UDC, alleata dela Bresso, è il partito che si è opposto al federalismo fiscale, cioè al provvedimento che mira a lasciare più soldi in Piemonte invece che versarli nel pozzo romano senza fondo.

    • Guardi caro Vittorio Zanichelli che il principale strumento di finanza degli enti locali – l’ICI – è stato abolito dalla lega e dal PdL di cui lei è evidentemente elettore, senza essere sotituito da trasferimenti di altre entrate dalla finanza centrale a quella locale. Quale dei due schieramenti , quindi, è più attento alle realtà locali, nei fatti e non a parole ?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...