Sergio Cofferati, o del falegname con la moglie scollata

Su Sergio Cofferati e sulla opportunità di candidarlo per il Pd alle prossime Elezioni per il rinnovo del parlamento europeo quale capolista nella circoscrizone del Nord-Ovest, si era discusso ampiamente su blog, e giornali, e in trasmissioni televisive oltrechè naturalmente nelle sedi di partito.

A confermare la validità delle perplessità manifestate in quelle sedi, giunge ora la notizia dello stesso Cofferati condannato per comportamento antisindacale nella veste di presidente del Teatro Comunale di Bologna, (in quanto sindaco, non ricandidato, della città), e nei confronti dei dipendenti dello stesso teatro.

Certo che, vista la precedente professione dello stesso Cofferati (Segretario Generale della CGIL , il maggiore sindacato dei lavoratori italiano) è proprio il caso di dire che siamo di fronte al classico colmo del falegname con la moglie scollata.

Annunci

2 thoughts on “Sergio Cofferati, o del falegname con la moglie scollata

  1. Cofferati è un ciarlatano (parole sue).
    Gente come lui e tutti i vari ex o attuali comunistelli mi fanno pena se non schifo, sono dei professionisti della lotta operaia senza attuare mai alcun cambiamento in Italia, prendendosi però ricchi emolumenti per aver fatto..il nulla.
    Ora, dopo aver detto che usciva dalla politica, vuole andare a svernare a Strasburgo…
    Sono tutti senza dignità!
    Quanti miliardi avrà in tasca quest’uomo? Per aver fatto cosa???

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...