Quelli che … si nascondono dietro la libertà di coscienza

Condivido quanto scritto da Christian Rocca il quale fa alcune considerazioni qui, a proposito della non posizione preannunciata dal PD sul provvedimento di legge della maggioranza in discussione in questi giorni in Parlamento, teso ad intervenire sulla vicenda “Englaro”.

Anche Antonio Di Pietro qui, piccato da un articolo su “La Stampa” dal titolo “Di Pietro: voterò con il Cavaliere” e con sottotitolo: “L’ex PM a sorpresa: quella vita va salvata”, annuncia la medesima non posizione del PD per l’IDV.

Ora, fermo restando che la “libertà di coscienza” (perchè così viene chiamata la non posizione) nessuno in democrazia la può negare tantomeno ad un parlamentare, nell’esercizio delle sue funzioni, (per la natura stessa e dignità della carica oltrechè per previsione costituzionale), non sarebbe utile che Veltroni e Di Pietro ci spiegassero a che servono i loro partiti oltre che a fare affari e percepire finanziamenti pubblici ?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...