Salemi, “Progetto Terremoto” e comunicazione

Si dice che l’assessorato alla Creatività del Comune di Salemi sia l’unico al mondo con questa denominazione. Noi qualche dubbio lo nutriamo, altri, più esperti di noi e con maggior padronanza delle lingue straniere, potrebbero se interessati, impegnarsi a dimostrarlo.

Si dice anche che l’ Assessorato alla Creatività del Comune di Salemi introduca una novità assoluta: l’arte della comunicazione come metodo di gestione della cosa pubblica. Per tale motivo un gruppo di giovani under 25, motore dell’Assessorato alla Creatività del Comune di Salemi, presenterà domenica 23 novembre, a partire dalle ore 21,00 il “Progetto Terremoto” a cura dell’ Assessorato alla Creatività del Comune di Salemi, alla presenza del sindaco Vittorio Sgarbi e dell’assessore Oliviero Toscani.

Durante la serata, che avrà luogo tra il Castello Arabo Normanno di Salemi e piazza Alicia, sarà presentato il programma di attività in corso da parte dell’Assessorato. Si dice, la creatività, più che il mattone, deve essere la base di partenza per la  ricostruzione di Salemi.

Per intanto ciò che sembra essere mancato all’iniziativa sembra proprio la comunicazione, scarsa e lacunosa.

12 thoughts on “Salemi, “Progetto Terremoto” e comunicazione

  1. invece di buttare fango su salemi e su la gente che lavora per sviluppare questo paese,xkè non fate attenziona prima di scrivere?la pubblicità è stata fatta e si sapeva che c’era questo evento da più di due settimane…

  2. Salve! Mi chiamo Frida. Ho ascoltato la trasmissione del 20 Novembre di Barbara Palombelli ( 28minuti ) su Radio Due e sono venuta casualmente a conoscenza dei progetti in corso a Salemi. Desidererei poter avere qualche informazione in più sull’acquisto delle case ad 1 euro del progetto terremoto e come poter entrare in contatto con chi gestisce la cosa. trovo l’iniziativa di riqualifica culturale del territorio molto interessante e vorrei saperne di più. Grazie!

  3. chiama al comune di salemi…cmq esiste un modulo da compilare..si deve garantire la ristrutturazione della casa entro 2 anni…appunto per dare un rapido risveglio al paese…

  4. Scusate team di volenterosi creativi,
    la mia non è una critica, anzi sono con voi e apero che questo progetto vada in porto.
    Ma quello che mi chiedo, e vi chiedo è:
    non sarebbe opportuno che Salemi avesse finalmente un sito internet davvero funzionante con il quale il cittadino, il turista, il curioso può sapere e ottenere tutte le informazioni che servono?
    Ci sono, e non servono a nulla, siti della “proloco” del “centro storico” etc..etc…
    Ma un sito ufficiale del Comune con tutt i servizi e le notizie è così difficile averlo?
    Credo che chance migliore di stare in un laboratorio guidato da Oliviero Toscani e creare anche il sito del Comune non è cosa da poco.
    In bocca al lupo

  5. infatti i ragazzi che lavorano per Toscani hanno già realizzato il proprio sito…quello di Salemi,che Toscani non c’entra niente,ma bensì il sindaco,è Under Construction e per uno che se ne intende minimamente..significa Sotto Costruzione o in parole povere..In costruzione…e se lo cerchi te lo dice lui stesso..la index non dice altro

  6. Salve a tutti,ho sentito solo oggi di questa iniziati va del sindaco di Salemi. Sono una studentessa di Architettura, mi sto specializzando in restauro e recupero dell’edilizia storica e sarei felicissima oltre che onorata di prendere parte al progetto..ma non so a chi mandare il c.v…non so magari potete indirizzarmi un sito o una mail???Grazie comunque per l’attenzione!
    Loriana

  7. Salve a tutti mi potreste dare un sito o altro dove potrei trovare più informazioni sul progetto Terremoto?
    sarei molto interessato
    grazie

  8. lasciate stare il progetto terremoto, ve lo dice una che c’è già stata, è tutta un apresa in giro. non si conclude niente ti sfruttano e basta. oliviero toscani sfrutta decine di ragazzi ogni hanno, sfrutta il fatto che ci sono molte persone disposte a stare con lui anche gratis, ma intanto gli fa fare lavori su cui lui si arricchisce e i ragazzi non percepiscono un lira, state lontati dal progetto terremoto

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...