Provincia Presidenza – Risultati finali Castellammare del Golfo

I dati finali di 16 su 16 sezioni relativi alle votazioni per la Presidenza della Provincia a Castellammare del Golfo sono: Mimmo Turano 5.252 voti (61,53%), a seguire Camillo Oddo con 2.346 (27,48%), Salvatore Mazzara 909 (10,65%), chiude Michele Monastero con 29 voti (0,34%).

Totale voti validi 8.536, schede non assegnate 8, bianche 658, nulle 584.

I dati parziali (3/16) dello spoglio per l’elezione del sindaco sembrano dire abbastanza nettamente che il candidato sindaco Marzio Bresciani sarà eletto al primo turno con ampia maggioranza.

Dichiarazioni

Entusiastiche quelle del senatore D’Alì poco fa su “Telesud” per il candidato a sindaco Marzio Bresciani a cui augura di passare al primo turno, e felicitazione per l’ottimo risultato di Piero Russo, castellammarese riconfermato al consiglio provinciale.

Provinciali: due considerazioni a caldo

Quando sono state scrutinate il 58,84 % delle sezioni della provincia, pari a 266 sezioni elettorali su 452, sembra netto ed indiscutibile il successo della coalizione di centro-destra e per essa del neo presidente della Provincia di Trapani Mimmo Turano.

Altrettanto indiscutibile è la pesante sconfitta del centro-sinistra e del suo candidato Camillo Oddo.

Lusinghiera l’affermazione del castellammarese Salvino Mazzara che con 6.020 voti a metà scrutinio già ora va oltre il dato raccolto alla fine della competizione di due anni fa da Rifondazione Comunista che fu di 5.687 voti.

La cosa sembra però avere una spiegazione nei 3.402 voti di Marsala quando nel comune lilibetano sono state scrutinate appena 23 sezioni su 80.

Che ci sia dietro Giulia Adamo ?

Ore 18,05 – Provincia di Trapani

Vanno a rilento le operazioni di scrutinio. A tre ore dalla chiusura dei seggi i dati disponobili sono quelli di 24 sezioni su 452  i quali danno ampiamente in testa Mimmo Turano con il 71,77%, a seguire Camillo Oddo con il 25,42%, Salvatore Mazzara al 2,45%, chiude Michele Monastero con il 0,36%.

Ore 16,43 – Facciamo il punto sulle provinciali

Dicevo nel precedente post che nel 2006 per la provincia i votanti finali furono 240.689, aggiungiamo qui che i voti validi furono 229.480 essendo stati bianchi, nulli e non assegnati pari a 11.209.  

Il candidato vincente al primo turno della precedente competizione il senatore Antonio D’Alì vinse con il 55,57% dei voti pari a 127.511 contro il 44,43% dei voti pari a 101.969 dell’avversario, l’ex deputato Massimo Grillo, con una differenza in voti di  25.542. 

Poichè in questa tornata i votanti finali sono stati 217.306, pari al 56,88% è evidente che mancano all’appello rispetto alla precedente tornata eletorale 23.383 votanti dei quali non è possibile al momento nemmeno intuire l’orientamento precedente, ma la cui consistenza, inferiore allo scarto tra D’Alì e Grillo (pari a 25.542 voti) nella precedente consultazione, non sembra  poter determinare particolari sorprese, rispetto ad un voto che nel corso della campagna elettorale è apparso sempre più scontato.

Infine il dato finale dell’affluenza di Castellammare del Golfo è di 9.840 (68,52%) contro i 9.932 (69,12%).